Breuil Cervinia

Ultime news

  • 8 Marzo a seguito del vertice di oggi tra Regione Autonoma Valle D' Aosta, Protezione Civile e gli amministratori delle Società Valdostane degli impianti a fune, si comunica la chiusura definitiva degli impianti di risalita della Cervino Spa a partire da lunedì 9 marzo 2020 per contrastare la diffusione del virus COVID- 19

Breuil-Cervinia la regina della neve

Cosmopolita da sempre, Breuil-Cervinia (2.050 m.) è la capitale indiscussa dello sci. Infatti in inverno la stagione dura oltre 6 mesi (la più lunga della Valle d'Aosta) e anche in estate si può sciare sul ghiacciaio di Plateau Rosà (3.500 m.). Impianti moderni e veloci garantiscono il collegamento con Valtournenche e Zermatt (Svizzera), sempre sci ai piedi, facendo del comprensorio del "Cervino Ski Paradise" un eden della neve. La storia dello sci a Cervinia inizia ottantuno anni fa, con la prima funivia Cervinia-Plan Maison (inaugurata nel 1936), mentre la località si era già fatta conoscere come culla dell’alpinismo eroico a partire dal 1865, anno della prima salita al Cervino.
A Cervinia tutto è vicino e raggiungibile a piedi, anche gli impianti, consentendo di lasciare l’auto in garage. Il paese è un piccolo agglomerato di case e alberghi, moderni e spesso con SPA e area wellness, così da offrire agli ospiti relax e momenti indimenticabili. Tante sono le opportunità offerte per il doposci, dallo shopping nella centrale via Carrel ad un aperitivo valdostano, da una visita al museo delle Guide Alpine ad una cena tipica nei tanti ristorantini. L'estate è poi imperdibile, con i trekking, i percorsi per mountain bike, le baite e Sua Maestà il Cervino che si specchia nel celebre lago blu.